Radioascolto: le info di luglio 2022

Stampa
Creato Venerdì, 15 Luglio 2022
Gruppo Radioascolto Subalpino

RLINE SounDAB Metal 2

SW-ITA

Un grazioso, piccolo, simpatico ricevitore per FM e DAB+, dalle caratteristiche davvero sorprendenti per una radio di dimensioni contenute ed assolutamente portatile...

 

 

Mentre il noto marchio Yaesu annuncia al mondo attraverso proclami, pubblicità, social media, annunci dei vari rivenditori, passa-parola, etc. l'uscita del nuovo ricetrasmettitore FT-710 AESS, io ho acquistato un simpaticissimo piccolo ricevitore FM/DAB+ dal prezzo assai invitante e dalle caratteristiche di eccellenza.

Ma andiamo con ordine... i tempi cambiano ed anche l'annuncio dell'uscita di un nuovo - e forse rivoluzionario RTX - viene effettuato in modalità a dir poco non consone... in tempi pre-pandemia il luogo di elezione per l'annuncio del lancio sul mercato di un nuovo apparato RTX sarebbe stato, visto anche la quasi contemporaneità degli eventi, la fiera di Friedrichshafen, dove non solo nessuno ha sentito parlare del lancio imminente, ma non era nemmeno presente uno stand Yaesu (erano presenti invece altri noti marchi della concorrenza). Detto quanto sopra, pare proprio che in casa Yaesu siano corsi ai ripari con questo FT-710 AESS che ha corretto tutta una serie di errori non solo ergonomici ma anche di sistema del precedente FTDX-10... sarà interessante vedere se quest'ultimo verrà dismesso (uhmmm, mi viene in mente la triste storia dell'FT-991 e FT-991A...).

Detto quanto sopra - magari ci tornerò prossimamente - vediamo questo RLINE SounDAB Metal 2. Si tratta di un grazioso, piccolo, simpatico ricevitore per FM e DAB+, dalle caratteristiche davvero sorprendenti per una radio di tali dimensioni. Ha uno schermo (non tattile) TFT a colori da 2.4 pollici dove si possono leggere tutte le informazioni che le varie emittenti veicolano sia in FM che in DAB+; non si tratta della solita piccola interfaccia che propone due sole righe di testo, a matrice di punti, come nella (quasi) totalità dei ricevitori di queste dimensioni, ma di un vero piccolo terminale video dove si legge, si vede, si guarda, ci si emoziona... Ci sono tutte le informazioni di sistema, l'elenco di tutte le emittenti ricevibili, l'elenco delle memorie, ovvero tutte informazioni testuali, a colori e con ottima visibilità; ma si vedono perfettamente, con ottimo contrasto e luminosità, le varie meta-informazioni, ovvero i loghi delle emittenti, le copertine dei dischi (beh, una volta si diceva così...), il volto del cantante o del gruppo di turno, magari dei conduttori del programma, e tutte le immagini che il sistema DAB+ è in grado di veicolare.



Pur trattandosi di una "radiolina", il suono è forte e potente ed in cuffia viene restituita un'ottima sensazione di stereofonia e di fedeltà. I comandi sono intuitivi e di facile accesso (sono riuscito ad arrivare a quasi tutte le funzioni della radio senza leggere le istruzioni), l'alimentazione avviene per mezzo di un elemento al litio tipo 18650 da 3.7 V che si ricarica tramite una presa micro USB, c'è - come detto - l'uscita di cuffia ed un quantomai utile pulsante incassato per il reset. L'antenna telescopica è lunga quasi 50 cm, ha uno snodo alla base ed un apposito alloggiamento una volta retratta.


Siccome non riesco a non aprire le radio, ho potuto rendermi conto di quello che c'è dentro. Cuore del sistema è il modulo Siena FS2415 della Frontier Silicon, saldato direttamente sul PCB principale senza pettini, connettori o altre filature; al momento il Siena FS2415 è il più piccolo modulo per ricezione FM/DAB/DAB+ al mondo; le caratteristiche di questo modulo sono su www.sekorm.com/doc/1015944.html: alta linearità, basso consumo e tante altre caratteristiche di pregio danno ragione delle caratteristiche di eccellenza di questa radio. Propongo più sotto due schemi a blocchi di utilizzo del modulo Siena FS2415, presi direttamente dal sito sopra menzionato... mica male, no?



La radio è stata acquistata su Amazon, visto che nei negozi e nella grande distribuzione radio di questo tipo latitano; si trovano "radioline" dalle dimensioni simili ma dalle prestazioni nettamente inferiori... un vero peccato, visto che il marchio RLINE è italiano (Vedano al Lambro https://rlineaudio.it/ distribuito da Red Line Distribuzione Audio & Video s.r.l. Paderno Dugnano), il concept è italiano, il design è italiano. Se pensate che le prime radio DAB andavano con le batterie tipo torcia e si scaricavano in mezza giornata, capite bene a quale stato dell'arte siamo oggi: consumo da 110 a 300 mW (dipendentemente dal volume) ovvero un'autonomia di più di 20 ore (con schermo opportunamente spento)! E la sensibilità del modulo è dichiarata essere sui -100 dBm per il DAB+ e di -108 dBm per la FM; ed in effetti, laddove altri miei ricevitori DAB+ debbono essere posizionati in modo accurato per non perdere il segnale, questo SounDAB Metal 2 riceve il DAB+ e non perde l'emittente selezionata, anche ad antenna telescopica retratta.



Che altro dire? Ho voluto accontentare mio nipote Stefano che mi chiedeva di indicargli una radio piccola, facile da usare, economica, dalle prestazioni iperboliche (tutte cose che spesso insieme sono un ossimoro)... ho passato diverse ore a cercare sulla Rete, alla fine ho avuto fiuto e credo proprio di aver scelto per il meglio. Inutile dire che Stefano si è innamorato, tanto quanto me, del prodotto e non finisce più di magnificarlo.

A tutti un augurio per una serena estate!

Angelo Brunero IK1QLD - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. IK1QLD

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 1981 - 2021 C.F. 96315430585

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews