• images/front_slide/ham_spirit.jpg
  • images/front_slide/prociv.jpg
  • images/front_slide/sperimentazione.jpg

Global Set - Novembre 2009

Stampa
Creato Mercoledì, 28 Ottobre 2009

rnre.jpg

 

GLOBAL-SET  NOVEMBRE 2009

  Global Simulated Emergency Test - Novembre 2009

      Sabato 14 novembre  2009 18.00 - 22.00 UTC

Tutti coloro che intendono partecipare devono contattare  Alberto  IK1YLO coordinatore Italiano e Presidente RNRE per la registrazione  del proprio  nominativo sul sito GAREC.

Comunicato GAREC:

La Regione 1 della IARU invita tutte le stazioni HQ delle associazioni facenti parte della IARU e tutte le stazioni dei Gruppi di Radiocomunicazioni d'Emergenza a partecipare al Global Simuleted Emergency Test che si svolgerà nel giorno di sabato 14 novembre 2009....

 

 

  ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Gli obiettivi del test sono:

  1. svilupppare il comune interesse nelle comunicazioni in emergenza
  2. testare l'utilizzo  delle trasmissioni tra le varie Regioni ITU sulle frequenze scelte per le emergenze
  3. migliorare la pratica nelle comunicazioni d'emergenza internazionali
  4. e nella ritrasmissione dei messaggi attraverso l'uso di tutti I modi di trasmissione..

Ricordiamo che questo non è un contest ,ma un esercizio di comunicazioni in emergenza con l'obiettivo di creare una rete di emergenza internazionale.

I messaggi possono essere inviati in fonia (SSB), Dati o CW  come di seguito riportato.


Fonia

Ogni Regione IARU avrà una sua stazione HQ (Centrale ) operante in fonia e cioè:

 

Region 1 - GB4NRC

Region 2 - YS1YS 21360- 7060 - 3985 and LU4AA 14300 - 7240 - 3750

Region 3 - TBA


Tutte queste stazioni saranno contemporaneamente in
  QRV sulle frequenze  CoA definite per ogni singola  regione +- QRM come sotto indicato.

 Regione 1

Regione 2

Regione 3

3760

3750 or 3895

3600

7060 or 7110

7060, 7240 or 7290

7110

14300

14300

14300

18160

18160

18160

21360

21360

21360

 

Tutte le stazioni che intendono partecipare sono invitate a registrarsi attraverso I coordinatori regionali IARU /o i coordinatori nazionali per l'emergenza seguenti

Region 1 - http://bit.ly/htGHy

Region 2 - http://www.iaru-r2.org/emergencies/

Region 3 - http://www.iaru-r3.org/dcom/r3dcom-com.htm


Se la Vostra nazione non ha un coordinatore nazionale per favore contattate il coordinatore regionale attraverso gli indirizzi riportati nei siti.


La lista delle stazioni partecipanti è disponibile sul sito www.iaru-r1.org

Le stazioni partecipanti dovranno chiamare 'CQ GLOBALSET' dando il proprio nominativo e l'organizzazione di cui fa parte ( ARES,RAYNET, NETMAR etc. ).

 

Formato dei messaggi

 

Ogni stazione partecipante invierà i messaggi alla stazione HQ della sua Regione usando la Procedura Operativa Internazionale per le Emergenze prevista dalla IARU che si può leggere su  http://bit.ly/2rrbwW

In questa pagina sono riportati anche i moduli previsti per le esercitazioni.

Le stazioni possono rilanciare i messaggi ricevuti alla stazione HQ Regionale.
Per ottemperare alle regolamentazioni , tutti i messaggi debbono essere indirizzati a
  Greg Mossop, G0DUB e debbono provenire da stazioni radioamatoriali con regolare licenza.

I messaggi debbono contenere meno di 25 parole e non  contenere nulla che possa essere considerato come emergenza reale da chi ascolta.

Per esempio;

  •   Informazioni metereologiche relative al luogo in cui opera la stazione
    									logornrec.jpg
    	
  •   Numero di operatori disponbili
  •   Informazioni sulla stazione radio

possono essere tipi di messaggi possibili.

Un esempio di messaggio può essere;

 

 

1 Routine ZS6BUU 6 Johannesburg 1100 8 APR
To Greg Mossop G0DUB
Johannesburg weather 15 Degrees and sunny
From Francois Botha ZS6BUU


Non esiste limite al numero dei messaggi da trasmettere ,ma ciascuno deve avere un unico numero del messaggio.
Le stazioni Regionali HQ non trasmetteranno alcun messaggio , ma li riceveranno solamente. Per evitare
  QRM alle stazioni   HQ , siete invitati a spostare le frequenze in prossimità di quelle centrali  CoA in steps  di 5KHz per contattare le altre stazioni.


Per creare una più realistica situazione ,siete invitati a limitare la potenza di trasmissione a 100 watts. Siamo particolarmente interessati alle stazioni operative in
  mobile/portatile e/o con alimentazione d'emergenza.


Modi Digitali


Le stazioni digitali debbono inviare messaggi secondo gli stessi formati di quelli in fonia. Non è prevista nessuna stazione HQ per I modi digitali, le stazioni digitali debbono usare le stesse frequenze previste dai band plans nazionali per i singoli modi.

 Questo comporta l'uso di 'CQ GLOBALSET' e della vostra partecipazione molto importante.
Modi strutturati quali
  Winlink, ALE, PSKmail debbono inviare I vari messaggi direttamente a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ,altri modi di trasmissione debbono effettuare il rilancio dei messaggi attraverso due altre stazioni prima di procedere all'invio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it per una analisi.This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it


CW Mode


La trasmissione in CW è compresa in questo Global Set
  per aumentare la possibilità delle stazioni ad effettuare I collegamenti in condizioni difficoltose e possono essere utilizzate quando la fonia o I modi digitali sono in pratica impossibili.

 Non è prevista nessuna stazione HQ stations per il  CW, le stazioni operanti in CW possono operare su frequenze vicine a quelle  CoA  quando il traffico in fonia non è ascoltabile.

 


Le stazioni in CW debbono inviare i messaggi nello
  stesso formato  utilizzato per la fonia e comunque non eccedere la velocità di 15 parole al minuto. Se necessario i messaggi in CW possono essere rilanciati attraverso due altre stazioni prima di inviarle a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per una analisi.This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it


Conclusioni

Un tipo di Log è riportato in http://bit.ly/20svpg in modo che l'analisi dell'esercitazione risulterà più semplice. Le stazioni sono solo richieste di inviare i logs dei messaggi rilanciati. Siete invitati a spedire i vostri logs con commenti ,foto e suggerimenti per le future esercitazioni a ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. nel più breve tempo possible e comunque non oltre il 24 dicembre 2009 in modo che una sintesi delll'esercitazione possa essere riportata.This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

Grazie per il vostro contributo alle comunicazioni in emergenza


Greg Mossop, G0DUB

Coordinatore per le Comunicazioni in Emergenza della Regione 1 -IARU

 


Cordiali saluti
Alberto IK1YLO
 
 
 
 

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 2012

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews