• images/front_slide/ham_spirit.jpg
  • images/front_slide/prociv.jpg
  • images/front_slide/sperimentazione.jpg

Verbale del Consiglio Direttivo del 29 aprile 2007

Stampa
Creato Martedì, 19 Giugno 2007
Verbale del Consiglio Direttivo del 29 aprile 2007 C. I. S. A. R.
Centro Italiano di Sperimentazione (ed) Attività Radiantistiche
Segreteria Amministrativa: Corso del Popolo, 58
30172 Mestre VE
Tel 388/1719522 Fax. 06/233295472
Http: www.cisar.it - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Verbale della riunione del Consiglio Direttivo del 29 aprile 2007

Alle ore 21,30 del giorno 29 aprile 2007, come da regolare convocazione, si riunisce il consiglio direttivo per via telematica per discutere il seguente ordine del giorno:

Situazione delle attuali Collaborazioni/Convenzioni con altre associazioni e possibili sviluppi.

Protezione Civile - Trattazione di un possible accordo con FIR/SER

Presentazione dell’accordo sui sistemi automatici sottoscritto in data 19/4 al Ministero delle Comunicazioni

Varie ed eventuali

Sono presenti i consiglieri: Misuri, Pagan, Zanatta, Milio. La riunione è estesa al collegio sindacale: sono presenti il Sindaco Collevati, i Probiviri Rinaldi, Pinton e Morato.

In merito al primo punto dell’O.d.G.il presidente Misuri riferisce della situazione incresciosa verificatasi durante l’incontro al Ministero delle Comunicazioni del 19/4/2007 in merito alla rappresentativita’ della Associazione ERA presente alla riunione del tavolo tecnico per la prima volta con due rappresentanti, nello specifico ricorda che essendo venuto a conoscenza dal Dott.Cascio nei giorni precedenti della loro richiesta di partecipazione diretta alle riunioni ,aveva provveduto a contattare direttamente il loro presidente nazionale al fine di definire la validita’ della delega sottoscritta a suo tempo tra le nostre associazioni.
Convenendo entrambi della validita’ della stessa i rappresentanti ERA sarebbero intervenuti in qualita’ di “auditori”, ma durante la fase iniziale della riunione le intenzioni sono risultate ben diverse smentendo di fatto quanto deciso in precedenza e mettendo a disagio i presenti con atteggiamenti non proprio consoni al tono della riunione, cio’ si e’ ridimensionato nel corso della stessa dove a rigore della corretta informazione alla fine si e’ giunti in maniera tranquilla senza le diffidenze e renitenze iniziali. Alla firma del verbale pero’ su indicazione dello stesso presidente nazionale raggiunto al telefono ,i rappresentanti ERA hanno di nuovo manifestato l’intenzione di rappresentativita’ diretta , a quel punto il presidente Misuri ricordando sia la validita’ della delega ,sia le parole dette in precedenza ( e poi smentite) dalla stessa dirigenza ha di fatto non accettato tale richiesta , tra l’altro supportato anche dalle altre associazioni.
Si e’ convenuto a quel punto di riservarsi in seguito sull’eventuale ritiro della delega da effettuare tramite comunicazione scritta.
Il segretario Pagan riferisce di aver già chiesto ufficialmente all’ERA di chiarire la propria posizione circa la convenzione sottoscritta e si impegna a ricontattare tutte le associazioni rappresentate dal nostro sodalizio per capire se al nuovo CD viene rinnovata la fiducia.
Per il punto due dell’O.d.G il segretario Pagan riferisce di un contatto avuto con il presidente della FIR/SER Campagnoli che auspica una collaborazione in merito alle attività di protezione civile. La FIR/SER propone una collaborazione tecnico/programmatica per progetti di interconnessione voce/dati nazionale e chiede al nostro sodalizio di considerare la FIR/SER come associazione di riferimento per svolgere attività di protezione civile.
Il segretario Pagan propone a brevissimo una riunione telematica con tutte le segreterie locali per esplorare se ci sia il dovuto interessa e successivamente dare mandato al Presidente Misuri di sottoscrivere la convenzione.
Il presidente Misuri chiarisce che un’eventuale convenzione non dovrà in alcun modo modificare l’attività delle attuali sezioni CISAR impegnate in protezione civile, ne togliere all’associazione la possibilità di iscriversi successivamente al dipartimento nazionale di protezione civile.
Per il punto tre dell’odg il presidente Misuri riferisce dell’ottimo lavoro svolto al ministero insieme alle altre associazioni. Finalmente si è ottenuto il riconoscimento ufficiale del sistema nazionale come tipologia a se’ stante di attivita’ radioamatoriale con allocazione di frequenze specifica e dedicata. Con grande compiacimento Misuri rileva che si tratta di un accordo finalmente sottoscritto da tutte le associazioni evento unico dopo anni di discussioni , segno tangibile che la politica del dialogo intrapresa da tutti i presenti porta buoni risultati.
Per quanto concerne le varie ed eventuali, Pagan riferisce che il procedimento sanzionatorio relativo al ripetitore IR0AAG segnalato per aver infranto la legge 110, è stato chiuso con l’archiviazione successiva all’accettazione da parte dell’ispettorato territoriale del Lazio del ricorso redatto da Luca Ferrara e integrato successivamente da Giuseppe Misuri.Di tale archiviazione e di come si e’ giunti alla stessa sara’ data la massima informazione prossimamente e tutta la documentazione sara’ disponibile durante la futura riunione dei soci e delle sezioni

Alle 24.00 , non essendoci altro da discutere, la riunione del CD si considera chiusa.

Il Segretario
Giorgio Pagan, IW3IBG

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 2012

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews