• images/front_slide/ham_spirit.jpg
  • images/front_slide/prociv.jpg
  • images/front_slide/sperimentazione.jpg

Relazione morale 2008

Stampa
Creato Lunedì, 20 Ottobre 2008

 

logo_cisar.jpg

                          RELAZIONE MORALE 2008              

Carissimi soci ,

Anche  quest'anno  ho l'onere, ma soprattutto l'onore ,di  relazionare le attività di questa nostra grande associazione , e mai come oggi e' difficile per me farlo . Spero solo che le mie parole , nella loro semplicità, possano trasmettervi  come vorrei  , la stima e l'ammirazione  per  il grande impegno e lo spirito che tutti i componenti del CDN e del CSN hanno adoperato nello svolgere la loro funzione , e per l'attività di molti soci.  Ma soprattutto possano trasmettervi l'orgoglio  che sento dentro di appartenere al C.I.S.A.R.

Doveroso prima di tutto , il  ringraziamento alla sezione di Zero Branco che questo anno ospita la "due giorni " associativa , dal loro  giovane Presidente Riccardo IW3IDP , al  CD ed a tutti i soci , agli insigni rappresentanti delle altre associazioni  e personalità , che hanno aderito al nostro invito e qui presenti : a tutti voi , ben trovati.

Per tracciare un bilancio della attività associativa occorre oggi spaziare in molti settori  , e questo e' già un risultato importante , segno che l'Associazione cresce ,implementando di anno in anno sempre nuove attività atte al contatto con il mondo della radio e dei soci.

Come da programma , dopo aver gettato le basi per le attività la stagione passata ,quest'anno si e' cercato di aumentare la comunicazione ed i momenti  d'incontro , a gennaio e' stato completamente rinnovato il sito internet , ovviamente da volenterosi nostri soci , dotandolo di tutte le funzionalità più moderne  ,  con la possibilità di una propria personalizzazione ,diciamo un sito su misura , ma soprattutto semplice ed intuitivo oltre che completo. E' stato istituito il servizio di segreteria on - line ,dove ogni segretario interagisce direttamente per la sezione con il Nazionale , la stessa gestione dei soci  e' informatizzata  e snella . Attraverso la registrazione nello stesso e' possibile accedere ad altre funzionalità e servizi , tutt'ora in espansione , il centro della comunicazione associativo  e la nostra immagine al mondo esterno  sono sicuramente ben riposti.

Sul fronte delle attività d'incontro ,  sono fiorite molte manifestazioni di sezione , alcune singole altre congiuntamente ad altre associazioni  , siamo radioamatori con la nostra identità certo , ma sicuramente aperti a chi ha voglia di fare , qualunque bandiera  egli porti.  Come non citare il grande successo della sezione di Milano  con "I Love Radio " di Novegro? Oppure con il tema del "Radio Surplus Day" o del "mondo In casa" quella di Arezzo ?

Ma ancora , Castelvetrano ,con HAM Radio , in connubio con altre realtà , e Locri  con Mostra Mercato, Zero Branco  e Conegliano ,oltre a partecipazioni ad eventi minori che di fatto diventavano grandi lo stesso. Vogliamo poi dimenticare la Sezione  di  Pordenone e la grande tecnologia che ha esposto alla omonima fiera?

Questa e' attività e comunicazione , questa e' associazione . il C.I.S.A.R.  qualche volta e' stato associato solo a  Ministero e Link nazionale , oggi e' molto di piu' e cresce ancora. Ma soprattutto , permettetemi  il C.I.S.A.R. e' gruppo , e' voglia  di fare  attività da condividere con tutti , al di fuori di altri interessi

Per l'informazione telematica ,il nostro Bollettino Tecnico  nella sua semplicità ha raggiunto ottimi risultati , anche se non riusciamo  a distribuirlo regolarmente , mentre quello istituito per le sezioni ,dal caro Giulio IK5OZN , sicuramente vi  riuscirà quando i segretari ..collaboreranno di più ,ovvio che questo e' un invito ...dall'imperativo non molto celato.

Dal punto di vista della sperimentazione , credo che le parole non possano mai descrivere pienamente i fatti , il C.I.S.A.R. e' sicuramente l'avanguardia  dei radioamatori in particolari settori di attività : partendo dal sistema Link Nazionale analogico ,sempre piu' "cuore storico" ,  a quello digitale ,unico al mondo con la tratta record funzionante , al D-Star  ed al nuovissimo DMR , fino agli auto- costruttori  di antenne  e cavità.

Citavo prima il "cuore storico" il link Nazionale  , quest'anno in completa trasformazione  per l'adeguamento alle frequenze stabilite al Ministero , esempio di spirito  e lavoro di gruppo che nonostante gli anni e' sempre presente: un icona per tutti  che ha raggiunto livelli di funzionamento mai visti prima .Doveroso un ringraziamento al Coordinatore nazionale Natale ed a tutti i manutentori che si occupano del sistema. Anche la tratta digitale ( unica al mondo ricordiamolo) , segue la linea associativa , cioe' in crescita , arricchitasi di alcuni elementi quali web cam  e server , oggi seppur in continua evoluzione mantiene funzionanti le proprie tratte , simboli di coesione e preparazione tra gli amici che se ne occupano. Anche a loro un sentito ringraziamento .

                                                                SITUAZIONE SOCI E SEZIONI

Anche  quest'anno e' aumentato il numero delle sezioni di ben sei unità :  Agordo , Napoli , Siracusa ,Massa Carrara ,Niscemi  ,Alto Sangro ,sono entrate a far parte delle 46 attualmente in essere, contribuendo all'aumento anche del numero dei soci che tendenzialmente sale in maniera costante. La   particolarità che deve farci riflettere ,in controtendenza con gli altri , e' quella che abbiamo molti soci giovani che si avvicinano per le nuove tecnologie , quale migliore esempio del nostro Presidente che ci ospita? Non solo , a questi si uniscono radioamatori molto qualificati che vedono in noi forse uno dei pochi posti dove ancora si fa attività di sperimentazione  per il gusto stesso di farla .

                                                                                   RAPPORTI INTERASSOCIATIVI

Per  quanto concerne i rapporti interassociativi , il C.I.S.A.R. mantiene oggi rapporti buoni con tutti , difatti non vi sono diatribe o contenziosi di sorta  , il dialogo  instaurato  tempo addietro continua sfociando anche nelle  attività congiunte  descritte in precedenza .  Si susseguono gli incontri ai vari eventi  a cui siamo lieti di partecipare , dall'AIR , al COTA  all'AMSAT , ringraziamo gli illustri colleghi che oggi ricambiano  essendo presenti tra noi  . Altre manifestazioni di consenso , come Polopositivo , sfoceranno  sicuramente in collaborazioni future. Grande proposta  e' venuta dalla Federazione di radioamatori spagnola , la FEDI-EA , quella di aderire alla nascita di una confederazione europea tra associazioni di varie nazionalità , al fine di collaborazioni e di rappresentanza  presso le istituzioni. Questo e' un riconoscimento ulteriore della nostra attività , del nostro impegno e serietà.

                                                                                              QUOTA SOCIALE

Anche quest'anno  si propone la quota sociale di 10 Euro  annuali con ristorno alle sezioni di 5 Euro per far fronte alle sole spese di segreteria , tel fax e pranzo sociale ai rappresentanti di sezione . L'assemblea potrà valutare   un aumento di tale somma , per soddisfare la richiesta di eventuali invii di notiziari cartacei al posto di quelli telematici .

                                                                                 ATTIVITA' E SPERIMENTAZIONI

Proseguono  tutte le attività già iniziate lo scorso anno , con l'aggiunta dello studio  di nuovi sistemi , sia software che hardware  ,  di comunicazione digitale . Alcuni soci stanno cercando di sviluppare una modalità nuova di trasmissione  applicata ai radioamatori  :il DMR , mentre dalla parte del D-Star il coordinatore stà mettendo a punto il primo Dual -Mode , atto a serie e pertinenti verifiche sulle differenze tra modalità.  Queste attività , che sono state relazionate il sabato 18 , lasciano veramente stupefatti dal grado di preparazione dei nostri relatori , oltre che dalla importanza che possano avere nel mondo amatoriale. Citazione doverosa , gli amici di Zero Branco , che hanno ripristinato la postazione del M.Cesen  a tempo di record  ,attivando tra l'altro un sofisticato impianto ATV a cura di Francesco IK3HHG.

                                                                                                  MINISTERO

Dal punto di vista Ministeriale , l'odierno Ministero dello sviluppo Economico Comunicazioni  ha rinnovato l'autorizzazione all'utilizzo limitato dei 70 MHz , approvato l'estensione della banda 7100-7200 KHz e  ripreso il rilascio dei nominativi per i sistemi automatici  . A tale riguardo ,al fine di tutelare tutti coloro che erano in attesa di nominativo da mesi ,e l'associazione stessa,  ad inizio anno si era provveduto ad effettuare un esposto , evidenziando  la valenza giuridica delle richieste  di autorizzazione generale. Forse sia a seguito di ciò , che della riorganizzazione interna al Ministero , il rilascio e' poi risultato regolare ,. Degna di nota e' stata la segnalazione sulle ultime autorizzazione , che per determinate bande in  servizio secondario , in caso di interferenza ad utilizzatore primario il Ministero avrebbe avvisato revocando l'autorizzazione. Questo a mio giudizio e' molto importante , se ricordate la vicenda della contestazione legge 110 dello scorso anno ,  e risponde ad altro esposto formulato tempo fa  proprio con la richiesta  di informativa in questi casi. Per quanto riguarda la vicenda non certo onorevole  , dei documenti firmati dalle associazioni  , in questa settimana giunge notizia della preparazione di un incontro con il nuovo funzionario addetto ,onde sanare questa mancanza. Nel contempo sono pronte le richieste per l'utilizzo di altre porzioni di bande specie su frequenze  SHF ,visto lo sviluppo delle tecnologie digitali in quelle allocazioni . A titolo informativo oggi abbiamo 282 autorizzazioni generali per sistemi automatici, e nel corso dell'anno abbiamo effettuato circa un centinaio di variazioni.

                                                                                    PROTEZIONE CIVILE

Anche in questo settore , localmente , le realtà interessate hanno raggiunto traguardi importanti , le sezioni che aderiscono a livello regionale sono in aumento e questo induce una riflessione nelle future assemblee  che decida sulla linea da seguire una volta per tutte.

                                                                                      PROGETTI FUTURI

A riguardo dei progetti futuri ,  ricordando che questo CDN  e' ormai giunto al termine del proprio mandato , auspichiamo che i nuovi consiglieri che saranno eletti oggi ,e  che si insedieranno tra un paio di  mesi  , vogliano proseguire l'attività  iniziata . Ma questo e' solo un nostro pensiero , nell'ambito della loro autonomia  sicuramente faranno le scelte più giuste.

Mi congedo da voi , salutandovi e ringraziando tutti per il grande onore che avete conferito  a me ed a tutti i componenti CDN e CSN tempo fa nel rappresentare  e gestire questa  nostra associazione in questi ultimi tre anni ,  abbiamo cercato di dare  il  meglio  di noi ,o almeno ci abbiamo provato. Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti , il C.I.S.A.R. e' piu' grande ed organizzato di tempo fa , e questo nessuno puo' metterlo in dubbio, ma soprattutto  c'e molta piu' chiarezza e spirito di gruppo oltre che di  comunicazione.

Personalmente voglio esprimere il mio grande riconoscimento e ringraziamento  agli amici del CDN  al sindaco e provibiri , per aver dimostrato che nulla avevano  a che fare con gli ipotetici    " 5,6,7, nuovi consiglieri anche fittizzi .......e tre sindaci che  in fondo non servono  mai..." come qualcuno aveva suggerito e proposto.....

Altresi' agli amici manutentori del link, definiti " pseudo tecnici arrivati da noi ,cacciati dagli altri..praticamente mondezza..."

Voi sicuramente rappresentate il CISAR di  oggi , il  latore di quei  pensieri ... proprio no.

Grazie di cuore a tutti   Cordiali 73

Giuseppe MIsuri   IW5CGM  
 Presidente Nazionale  C.I.S.A.R.                                 

 

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 2012

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews