• images/front_slide/ham_spirit.jpg
  • images/front_slide/prociv.jpg
  • images/front_slide/sperimentazione.jpg

Messaggio di fine anno del Presidente

Stampa
Creato Giovedì, 31 Dicembre 2020

Messaggio di fine anno del Presidente



Carissimi soci,

giunti alla fine dell’anno 2020, che di sicuro ricorderemo per molto tempo per le sue negative vicissitudini, sono doverose da parte mia, queste parole nelle ultime ore come vostro Presidente. Credetemi non mi sarei mai aspettato, nel corso di questi quindici anni, di dovervi salutare così, senza aver stretto la mano a nessuno di voi in questo ultimo anno,... 

la stessa assemblea che abbiamo fatto on line non ha certo dato quel contatto che da sempre abbiamo detto essere importante, ma non potevamo fare diversamente e per questo dobbiamo ritenerci ugualmente soddisfatti. Concorderete con me che tutto è stato condizionato, gli affetti, la vita lavorativa e sociale, di riflesso anche la vita associativa, quest’ultima che ha visto la fase importante delle elezioni per i rinnovi dei direttivi nazionali.

Devo ammetterlo che il clima instauratosi già nelle fasi di preparazione non è stato dei migliori, e il sottile filo di equilibrio nato dalle contrapposizioni delle due liste, molte volte è stato vicinissimo a strapparsi. Mi sono sempre chiesto, in ogni scelta o decisione presa assieme al CDN, se fosse stata quella giusta dal punto di vista statutario in primis, se lo fosse per il buon senso e soprattutto con la finalità sempre e comunque di tenere unito il sodalizio, incrinato in due da qualche tempo a livello tecnico e non solo.

Se guardiamo indietro questo non era mai successo, e allora nascono mille domande e mille dubbi su dove si è sbagliato, possibile che siamo diventati oggi così chiusi da non riuscire a comunicare pur essendo coloro che per eccellenza devono saperlo fare? E perché io Presidente non sono riuscito ad evitarlo? Forse cari soci occorrevano fin dall’inizio scelte forti per impedirlo, ma altresì impopolari che ci avrebbero ulteriormente e drasticamente diviso, era meglio provare a comunicare.

Si vero, trasmettere o ricevere hanno un significato ben diverso dal comunicare, non esiste un codice Q speciale per farlo, ma ricordo che esiste lo “spirito CISAR” che per anni ce lo ha permesso.

E allora voltiamo le spalle a tutto ciò che ce lo ha impedito, torniamo tutti a fare i radioamatori con condivisione, divertimento e amicizia, ma soprattutto torniamo a COMUNICARE ritenendo il CISAR una cosa sola, ognuno di noi parte di essa, e esserne orgogliosi .

Si cari soci, ORGOGLIOSI di essere del CISAR, una associazione sana che ha saputo negli anni raggiungere tantissimi risultati, che gode della stima e del rispetto delle istituzioni, che siano civili o militari, che ha dimostrato che se decide di fare qualcosa ha le capacità di farla, e che ha sempre creduto in quello che si identifica nello “spirito di gruppo CISAR” che porta a grandi risultati.

Dal nord al sud della nostra penisola, anche se i singoli soci o sezioni magari non si conoscono, il modo di porsi, di sperimentare, di intendere il radiantismo in amicizia a cui mi riferisco è il medesimo. Ma soprattutto ci sono persone in gamba e sempre disponibili con tutti, li riconoscete hanno il nostro logo nel petto delle magliette si, ma ce l’hanno anche nel cuore.

Ritenendo che nella vita occorra sempre andare avanti, e vivere di rimpianti o di fasti passati non serva a nulla, cari soci, da quando domani partirà un nuovo ciclo, con il nuovo direttivo, io sarò il primo a dargli appoggio, e fin da adesso invito tutti a fare altrettanto per continuare ad “essere CISAR”.

Vorrei scrivervi fiumi di parole, per raccontarvi e ringraziarvi per le mille emozioni e cose belle che in questi anni mi avete regalato, per quante volte mi avete reso orgoglioso di voi e delle vostre attività che avete fatto per tutto il CISAR, sperando sinceramente di essere stato all’altezza del ruolo di cui mi avete onorato, ma mi fermo qui, occorre guardare avanti, e io lo farò sempre assieme a tutti nella nostra famiglia CISAR.

Ringrazio sentitamente tutti i consiglieri del CDN e CSN e il Sindaco per il lavoro svolto, tutti i coordinatori e manager, i Presidenti di sezioni, i loro direttivi e i soci tutti.

GRAZIE DI CUORE A TUTTI e… FORZA CISAR !!!

Con gli auguri di un BUON 2021 a voi e alle vostre famiglie un grande abbraccio a tutti. 73’

IL Presidente Nazionale IW5CGM Giuseppe Misuri

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 1981 - 2021 C.F. 96315430585

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews